NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Il dominio acferraracomacchio.it, compresi i suoi sottodomini, tiene alla privacy dei suoi utenti. Per questo motivo vi fornisce un'informativa chiara e trasparente sull'uso dei cookies nel rispetto delle attuali normative Europee ed Italiane.
A seguito della consultazione di questo sito - e previo il consenso informato - possono venire inviati e/o acceduti tramite il vostro browser dei cookies informatici.

Tramite il sito acferraracomacchio.it possono venir inviati e/o acceduti tramite il vostro browser i seguenti tipi cookies:

  • cookies relativi al dominio acferraracomacchio.it (Cookies di sessione e cookies tecnici completamente anonimi)

Nota: Nessun cookie viene installato se il vostro browser è configurato per rifiutare i cookies da questo sito e dalle citate fonti terze parti.

Attenzione: Di norma però i browser sono comunemente configurati per accettare i cookies, quindi vi preghiamo di informarvi sulle modalità specifiche per disabilitare la ricezione e installazione dei cookies nel vostro browser. Esistono anche molteplici estensioni e plugin che aiutano nella configurazione del comportamento browser al fine di rifiutare i cookies da tutti o da specifici siti.

AMOS

Gli Esercizi spirituali per giovani e adulti realizzati  dal 28 al 30 dicembre, presso le Suore di Galeazza (BO), "Cosa vedi, Amos?" sono stati un'importante occasione di rigenerazione spirituale per i 21 partecipanti, sia sul piano personale che in senso associativo,alla scuola del profeta Amos, della cui ricerca don Michele ha sottilineato quattro aspetti principali che abbiamo riletto alla luce delle nostre storie  e del nostro presente:

 

la vocazione, l'atteggiamento di fronte alle ingiustizie sociali, di fronte alla religiosità "sballata", alla ricerca di Dio. Mentre ringraziamo il nostro Assistente unitario per questo dono, ci auguriamo che GLI esercizi unitari possano sempre più diventare un momento di arricchimento spiritual per il Consiglio e per i responsabili diocesani e parrocchiali.

In allegato i materiali preparati da don Michele per il ritiro