NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Il dominio acferraracomacchio.it, compresi i suoi sottodomini, tiene alla privacy dei suoi utenti. Per questo motivo vi fornisce un'informativa chiara e trasparente sull'uso dei cookies nel rispetto delle attuali normative Europee ed Italiane.
A seguito della consultazione di questo sito - e previo il consenso informato - possono venire inviati e/o acceduti tramite il vostro browser dei cookies informatici.

Tramite il sito acferraracomacchio.it possono venir inviati e/o acceduti tramite il vostro browser i seguenti tipi cookies:

  • cookies relativi al dominio acferraracomacchio.it (Cookies di sessione e cookies tecnici completamente anonimi)

Nota: Nessun cookie viene installato se il vostro browser è configurato per rifiutare i cookies da questo sito e dalle citate fonti terze parti.

Attenzione: Di norma però i browser sono comunemente configurati per accettare i cookies, quindi vi preghiamo di informarvi sulle modalità specifiche per disabilitare la ricezione e installazione dei cookies nel vostro browser. Esistono anche molteplici estensioni e plugin che aiutano nella configurazione del comportamento browser al fine di rifiutare i cookies da tutti o da specifici siti.

TruffelliMatteo Truffelli, presidente nazionale dell’AC e Roberto Rossini, presidente nazionale delle Acli, saranno con noi lunedì 22 ottobre alle ore 21, presso la sala Estense, per un incontro pubblico, aperto a tutta la cittadinanza, sul tema "Noi e la città. Per una politica responsabile". Moderatore del dialogo Gian Pietro Zerbini, della Nuova Ferrara.

L'incontro vuole essere l'occasione per affrontare l'importante tema della politica, a partire dall'esortazione che il papa ha rivolto all'AC in piazza San Pietro in occasione della festa dei 150 anni: “Mettetevi in politica, ma per favore nella grande politica, nella Politica con la maiuscola!” , parole a cui Matteo Truffelli ha dedicato il libro "La P maiuscola. Fare politica sotto le parti"

Parole che ci interpellano fortemente e, al tempo stesso, suscitano domande: quale il valore di tale esortazione? Cosa significa oggi Politica con la “P”maiuscola? Perchè questo può essere un momento opportuno per fare politica? E di quale politica si sta parlando? In quali forme è possibile portare il proprio contributo alla costruzione del bene comune nel rispetto del pluralismo e della irrinunciabile distinzione tra finalità ecclesiali e politiche? Come passare dall’ideale al reale mantenendo la consapevolezza della complessità dei problemi del presente, nell’epoca dei social e dei tweet, delle polemiche che avvelenano ogni confronto culturale, politico, valoriale?e nella grande politica, nella Politica con la maiuscola! A questi temi Matteo Truffelli ha dedicato il libro La P maiuscola. Fare politica sotto le parti , che sarà disponibile nella serata.

L’iniziativa, promossa da numerose associazioni cattoliche (AC di Ferrara-Comacchio, Acli, Agesci, Ferrara Bene Comune, Masci, Rinascita Cristiana) in collaborazione con l’Ufficio diocesano per la pastorale sociale e del lavoro, servirà ad introdurre un percorso di confronto, studio e approfondimento, di cui saranno protagonisti soprattutto i giovani che, per questo tempo inedito, possiedono inattese chiavi d’accesso. Il percorso sarà articolato in vari tavoli di lavoro dedicati ad alcuni temi cruciali della vita della nostra città e dei nostri territori, con l’obiettivo di condividere un’analisi non superficiale dell’oggi, una visione del domani orientata al bene comune e qualche pista concreta per perseguirla. Punto d’arrivo: un momento di restituzione del lavoro dei gruppi e la possibile elaborazione di proposte comuni da presentare ai futuri candidati sindaci, nell’ormai tradizionale incontro pubblico pre-elettorale della prossima primavera.